Abitare sul lago di como

Como è una tranquilla cittadina all’estremo nord di Milano, esattamente al confine con la Svizzera, adagiata sulla sponda più pregiata e rinomata dell’omonimo lago. Caratterizzato da un paesaggio dagli aspetti più vari, sulle sue rive si alternano pascoli, boschi, rocce aspre e imponenti, pittoreschi borghi affacciati sull’acqua ed imponenti ville storiche con parchi e giardini.

La zona del Centro Lago, dove si incontrano i tre rami, è il punto dal clima più mite e dal panorama più ampio. Giungendo in barca, infatti, si gode di una vista mozzafiato aperta sul promontorio di Bellagio, sulla Grigna settentrionale (i monte che domina la Valsassina) e, nelle giornate terse, sull’alto bacino con la catena alpina sullo sfondo.

A Bellagio e sulla sponda che va da Cernobbio all’Alto Lago sfilano ville di rara bellezza, con con parchi ricchi di fiori e piante esotiche.

Villa d’Este a Cernobbio (oggi uno degli alberghi più rinomati al mondo), Villa Passalacqua a Moltrasio, Villa Arconati a Lenno, sulla punta Balbianello, Villa Carlotta a Tremezzo sono solo alcuni degli esempi di queste favolose realizzazioni architettoniche che si aprono sulla sponda occidentale del lago.

Sono loro, oltre alle magnifiche Villa Serbelloni e Villa Melzi a Bellagio, che insieme ai panorami mozzafiato ed alle atmosfere da cartolina hanno attirato l’attenzione dei più famosi personaggi del jet set mondiale. Hanno acquistato proprietà su queste sponde attori, magnati russi, imprenditori italiani e stranieri della moda, della comunicazione, dell’industria, famiglie nobili del nostro Paese, calciatori e molti altri.

Anche le ville acquisite dalle amministrazioni pubbliche di Como e Cernobbio sono degne di nota.

Villa Olmo, così chiamata perché realizzata nel luogo in cui sorgeva un grande olmo, è la più celebre e sontuosa tra le ville comasche. Dal 1924 il Comune l’ha adibita a sede di manifestazioni culturali, di convegni e di mostre d’arte e dal 1982 vi ha sede il Centro di Cultura Scientifica “A. Volta” che vi organizza convegni, corsi, conferenze e mostre, in campo scientifico e tecnico, a livello internazionale.

Villa Erba a Cernobbio, invece, è la sede di molti dei principali meeting italiani che radunano il gotha della politica, dell’economia e dell’imprenditoria internazionale.

Como ed il suo lago, inoltre, ospitano club esclusivi per la pratica del golf. La natura, infatti, offre scenari incantevoli che fungono da cornice agli eventi organizzati per i circuiti principali.

Il “Menaggio & Cadenabbia Golf Club”, fondato all’inizio del secolo scorso da quattro gentlemen inglesi, oltre ad essere il secondo più antico d’Italia è definito “il più British” tra tutti i campi italiani.
Il Golf Club Villa d’Este è stato ed è invece sede di molti Campionati Internazionali d’Italia.

Queste terre, conosciute e frequentate fin dal tempo degli antichi romani, sono ancora oggi meta ambita di un turismo prettamente straniero, che apprezza la bellezza dei luoghi, segue l’affluenza di personaggi famosi da tutto il mondo e apprezza la vicinanza alla Svizzera (terra con la quale è da sempre attivo un forte scambio) e a Milano.

Queste sono le qualità che rendono la città di Como, il suo lago e le terre che lo circondano una destinazione naturale per investimenti di qualità che vedono garantito il valore nel tempo.